[HowTo]:Configuriamo ADB su Ubuntu

30 03 2011

Propongo questa guida per installare ADB (Android Debugging Bridge) un tool estremamente utilie sia per gli sviluppatori, sia per gli utenti “smanettoni” e dediti ad attività di modding dei dispositivi Android. Vedremo in seguito come utilizzare questo strumento per moddare e personalizzare il nostro robottino verde!

Si trovano parecchie guide che spiegano come configurare ADB con win, questa invece sarà dedicata solamente ad Ubuntu!

Tutti i passaggi elencati di seguito sono stati testati con Ubuntu 10.04 (Lucid Lynx 32 bit), ma anchè con qualche altro rilascio non dovrebbero esserci problemi!

Per prima cosa è necessario abilitare la modalità Debug USB sul dispositivo Android (Impostazioni–>Applicazioni–>Sviluppo–>Debug USB).

1) Installazione JDK

Installiamo JDK, necessario per assicurare il corretto funzionamento di ADB su Ubuntu. Da un terminale diamo:

  • $ sudo add-apt-repository ppa:sun-java-community-team/sun-java6
  • $ sudo apt-get update
  • $ sudo apt-get install sun-java6-jre sun-java6-bin sun-java6-jdk

2)Installazione dell’ SDK Android

Ci colleghiamo quindi a questo indirizzo e selezioniamo l’SDK adatto alle nostre esigenze, la versione Linux ovviamente, e lo scarichiamo quindi decomprimiamo il file compresso .tgz in una cartella a nostro piacere (io ho scelto la home).

3)Installazione dei pacchetti

Sempre da terminale andiamo in “/mia_home/android-sdk-linux_86/tools” e diamo il comando:

  • $ ./android update sdk

A questo punto apparirà una finestra di dialogo che ci permetterà di installare le varie versioni del SDK. Possiamo deselezionare le più obsolete come la 1.5 e la 1.6. Dopo aver selezionato i singoli pacchetti, avviamo l’installazione e attendiamo che sia giunta a conclusione.

4) Controlliamo i permessi del dispositivo

A questo punto bisogna controllare che il nostro dispositivo Android abbia i permessi necessari a collegarsi ad ADB, sempre da terminale, ci spostiamo nella cartella “/mia_home/android-sdk-linux_86/platform-tools” e diamo il comando:

  • $ ./adb devices

Ora le possibilità sono due: se il nostro dispositivo viene rilevato ma non ha ancora i permessi necessari, il terminale restituisce il seguente messaggio e dobbiamo passare al punto 5 della guida per attivarli:

neni@neni-laptop:~/android-sdk-linux_x86/platform-tools$ ./adb devices
* daemon not running. starting it now on port 5037 *
* daemon started successfully *
List of devices attached 
??????????????         no permissions

Se invece il dispositivo ha già i permessi necessari, il terminale restituisce il messaggio che segue e siamo pronti per utilizzare ADB su Ubuntu:

neni@neni-laptop:~/android-sdk-linux_x86/platform-tools$ ./adb devices
List of devices attached
33456773526345120720    device 

5)Attivare i permessi

Sempre da terminale:

  • $ sudo gedit /etc/udev/rules.d/99-android.rules (si aprirà l’editor di testo)

scriviamo nell’editor la seguente riga di testo:

SUBSYSTEM==”usb”, ATTRS{idVendor}==”####“, SYMLINK+=”android_adb”, MODE=”0666″ GROUP=”plugdev”

I quattro caratteri “####” vanno sostituiti con il codice del proprio device che varia a seconda del produttore. La lista completa è consultabile a questo indirizzo nel paragrafo “USB ID Vendors”.
Salviamo e chiudiamo il file. A questo punto, tornati ancora una volta sul terminale, diamo altri due comandi per ridefinire i permessi:

  • $ sudo chmod a+rx /etc/udev/rules.d/99-android.rules
  • $ sudo restart udev

Infine proviamo a fare la verifica, da terminale:

  • $ ./adb devices

Dovrebbe risultare:

neni@neni-laptop:~/android-sdk-linux_x86/platform-tools$ ./adb devices
List of devices attached
33456773526345120720    device 

Per chiudere e riavviare il daemon di ADB, lanciamo da terminale i seguenti comandi:

  • $ sudo adb kill-server
  • $ sudo nohup adb start-server

Ora siamo finalmente pronti per utilizzare ADB!

Enjoy ;-D

Advertisements

Azioni

Information

3 responses

2 04 2011
neni2222

Visto che me l’hanno già chiesto in più persone, aggiungo che nel caso del Toshiba Folio 100 stiamo parlando di un Nvidia Tegra quindi al posto di “####” va “0955”.

Ciao ;-D

2 03 2012
luxthewizard

come sei passato da 0930 a 0955? Ti chiedo questo perchè non riesco a fare il collegamento con un sony tablet s, l’ID sarebbe 054c che tra l’altro è anche quello che trovo con lsusb ma niente da fare… Qualche idea?

12 05 2011
Procedura di rooting per Toshiba Folio 100

[…] ADB per il corretto riconoscimento del Toshiba Folio 100 (una buona procedura testata su Ubuntu si trova qui). Poi si passa a scaricare e scompattare questo […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: